22 set 2022

 


HOSPICE? MANCO MORTO!!

Un percorso narrativo per ridar voce e rinominare la dimensione più caratterizzante della nostra esperienza di essere umani: la nostra Mortalità.
Accogliere l'orizzonte della morte nella nostra vita è di vitale importanza, ad ogni età, per vivificare la nostra esistenza, per dare senso ai nostri giorni e ri-umanizzare il processo del morire.
Ricominciare a parlare insieme della morte è un modo per restituire una dimensione partecipata e collettiva a un tema che è oggetto di un vero e proprio tabù. Una comunità attenta al morire, al dolore e alla morte è una comunità in cui non si muore da soli, in cui anche gli ultimi giorni di vita vengono considerati preziosi e degni di esser vissuti come opportunità
evolutiva.


Sede degli incontri:
Sala Civica Albinea (RE)

destinatari:

operatori, volontari, cittadini e cittadine motivati al percorso e disponibili a replicare lo spettacolo di narrazione che verrà realizzato. I partecipanti matureranno competenze narrative che potranno integrare nella propria vita personale e professionale

 

articolazione laboratorio:
- prima fase (da ottobre a dicembre '22): ricerca, esplorazione e selezione dei
testi, tecniche di lettura e narrazione
- seconda fase (da gennaio ad aprile '23): preparazione di uno spettacolo di
narrazione da diffondere nelle biblioteche, scuole etc..


conduzione: dott.ssa Valentina Tosi, narratrice, pedagogista esperta in tecniche teatrali e di consapevolezza psicosomatica; danzamovimentoterapeuta; operatrice
abilitata al protocollo di Pmp (minfulness psicosomatica) per l'accompagnamento alla morte “Gaia-Kirone


Info : segreteria@istarion.it - 335-7661937 o 3385202392

Nessun commento:

Posta un commento