10 lug 2015

CORPO ANIMATO
Laboratorio di danzaterapia


La danza è il linguaggio nascosto dell'anima.
Marta Graham
La danza rifiuta ogni dualismo(…) 
perché nella danza l'unico segno visibile
è quello in cui il corpo iscrive se stesso tra la terra e il cielo. 

Umberto Galimberti


 Il MARTEDI'
a partire dal 27 ottobre CICLO DI 6 INCONTRI
dalle ore 18,30 alle ore 20,00

Casa Sarzi – Museo dei burattini
via del Guazzatoio, 12 RE

PRIMA LEZIONE GRATUITA 
(prenotazione obbligatoria)

Riconoscere che il è corpo animato significa sceglier di entrare in profondo contatto con la nostra corporeità e con la Natura dentro di noi.
Significa prendersi la responsabilità  e il piacere di risanare e armonizzare dentro di noi le violente separazioni tra il nostro stato fisico-emotivo-mentale-spirituale sviluppando così una differente percezione di noi stessi e della relazione con gli altri portando così più pace e consapevolezza anche nella società globalizzata in cui viviamo. 
La danzamovimento terapia è una pratica olistica che  attraverso una pluralità di tecniche corporee sviluppa la consapevolezza psicosomatica e  il benessere psiciofisico

Quota di partecipazione: 
 65,00 euro per 9 ore di lavoro,
 più tessera Istarion Teatro 2015 per chi non la possiede (10 euro)

Destinatari:  rivolto ad un massimo di 9 partecipanti
                    non occorre alcuna esperienza nel campo della danza o del teatro

Conduce: Valentina Tosi danzaterapeuta, pedagogista della mediazione corporeo espressiva, attrice.

INFO E ISCRIZIONI:  teatro@istarion.it o 3385202392

www.istarion.it o istarionteatro.blogspot.it 

                    FRONTIERE
Laboratorio permanente di teatro fisico  
condotto da Valentina Tosi
Il teatro non è indispensabile.
Serve ad attraversare le frontiere fra te e me 
Jrtyzy GrotowskY

da MARTEDI' 6 OTTOBRE ore 18.30-20.00

prima lezione gratuita 
(con obbligo prenotazione)
       

Il laboratorio pone al centro l'azione fisica, ovvero, il corpo in azione e relazione, come motore espressivo e creativo.
Il laboratorio si propone di sviluppare le potenzialità creative, immaginative, motorie ed interpretative. Il lavoro indagherà i principali elementi dell’azione teatrale: la coscienza di sé, la presenza, la percezione del tempo e dello spazio, il rapporto con l’altro, l’ascolto corale, il movimento scenico, l’azione creativa e compositiva.
Il percorso può portare alla presentazione del lavoro svolto attraverso performance e istallazioni presso il museo di Otello Sarzi.

Quando  il martedì  ore 18.30- 20.00
                 a partire dal 6 ottobre
                     
Dove    Casa dei Burattini di O. Sarzi  
                      in Via Guazzatoio 12 – R.E.

Quota partecipazione   35.00 euro mensili (pagamento bimestrale)
                                     più tessera associativa annuale Istarion Teatro


Info: 338-5202392  335-7661937



http://www.tutteledirezionifestival.blogspot.it/




DANZE 








IN CERCHIO






Seminario con Valentina Tosi

 
Da sempre, agli albori delle civiltà, il danzare,
ritmicamente scandito e comunitariamente vissuto,
ha permesso l’acquisizione del senso d’identità
e la consapevolezza dell’essere al mondo
(Gaetano Mollo)
 SABATO 24 OTTOBRE
dalle ore 16.00 alle ore 18,00

presso
Casa Sarzi – Museo dei burattini
via del Guazzatoio, 12 RE

Danzare insieme sviluppa la coscienza del corpo, presenza del sé,  empatia e  apertura all'altro,un senso gioioso di coappartenenza alla vita e al creato.
  Ogni incontro prevederà all'inizio un momento di riscaldamento corporeo, l'apprendimento di alcune danze sacre  in cerchio e  un momento di approfondimento culturale delle danze condivise.
Gli incontri sono aperti a chiunque sia interessato/a, non occorre avere alcun tipo di esperienza nella danza o nel movimento. Tutti/e sono i  benvenuti/e.
Non ci sono limiti di età.

Quota di partecipazione: 
15 euro più tessera associativa Istarion Teatro2015 per chi non la possiede

Valentina Tosi attrice, pedagogista della mediazione corporeo espressiva ad indirizzo antropologico simbolico.

INFO E ISCRIZIONI: teatro@istarion.it  - 3385202392








9 lug 2015

SIAMO COSI’…

quello che le donne dicono



Laboratorio di Teatro a cura di Valentina Tosi

2 parte:  Settembre - Novembre 2015

" Siamo così dolcemente complicate, 
sempre più emozione, delicate, 
ma potrai trovarci ancora qui....”
(Fiorella Mannoia)

Dopo aver ricercato e raccolto insieme storie, immagini,  frammenti che parlano di noi tra le tracce della voce femminile nella letteratura e nel mito, nei nostri ricordi di antenate o in quelli della nostra terra andremo a ridare voce e corpo  a quelle che più ci rappresentano e farle rivivere, intrecciando così una tela dove i diversi volti del femminile si riuniscono svelando le diverse e molteplici sfumature del genio e del cuore delle donne.
L'intero laboratorio sarà volto all'obiettivo di mettere in scena questa tessitura, dando vita ad uno spettacolo che parla di noi,  perché raccontare in fondo è sempre un raccontarsi e crescere insieme come comunità.


Conduce Valentina Tosi (attrice; narratrice, pedagogista della mediazione corporeo-espressiva)

Quando:  11 incontri  a cadenza settimanale 
                 il MERCOLEDI’ dalle 20.30 alle  22.30
                 da mercoledì 16 settembre al 25 novembre
                 
Dove:    BIBLIOTECA di Albinea  

Destinatari: riservato a coloro che hanno partecipato al primo ciclo del laboratorio.
Possibilità di partecipare gratutiamente come uditori per 5 persone. 
Se interessati telefonare al 338-5202392

Quota di partecipazione: 120 euro  

INFO: inviare una mail a teatro@istarion.it o tel. 338-5202392




8 lug 2015


FELICEMENTE HYSTERICHE
la storia inedita del corpo delle donne

Reading 


  giovedì 23 luglio ore 21.30


Quattro Castella - RE 
info: 335 8377260
Tube o Trombe di Falloppio, Utero, Ovaie, Prolattina…. Sembrano nomi di luoghi lontani e sconosciuti, luoghi impervi e misteriosi; ben nascosti ma ricchi di storie e di racconti, luoghi che custodiscono il segreto della vita che parlano ogni mese di morte e di rinascita; luoghi troppo spesso depredati o saccheggiati, violati nella loro sacralità, appiattiti in immagini plastificate o scambiati per villaggi turistici.

Le narratrici della Compagnia Istarion, con racconti autobiografici ma anche con la voce di guide esperte, accompagneranno il pubblico in un intrepido viaggio attraverso la geografia del corpo delle donne; un viaggio a tappe dove si ride tanto e talvolta si piange, alla scoperta di noi donne, della nostra storia, del nostro corpo lunatico e magico… il corpo della differenza.

A cura della Compagnia Istarion
con: Raffaella Bonitatibus
         Valentina Tosi
musiche e voce: Daniela Lopez