22 mag 2013


 CORPUS IN FABULA
laboratorio integrato di teatro di narrazione e teatro fisico
a cura  di Maria Carpaneto e Valentina Tosi


















"Ovunque e sempre l’ombra che ci trotterella dietro va a quattro zampe"

da “Donne che corrono coi lupi”
Clarissa Pinkola Estés


L'idea da cui muoviamo  è quella di recuperare l'essenza più antica del teatro, ovvero "l'arte del raccontare" in chiave contemporanea e globale, con forte attenzione alla possibilità di recuperare e sperimentare l'integrazione tra teatro di narrazione e teatro fisco.

Progetto di ricerca


In tempi duri dobbiamo avere sogni duri, sogni reali, quelli che, se ci daremo da fare, si avvereranno.Partendo da suggestioni della fiabe contenute nel testo "Donne che corrono con i lupi" di Pinkola Estes, i partecipanti saranno stimolati a percepirle come “immagini”, come “paesaggi dell'anima” e saranno accompagnati ad “abitarle” nel movimento, a dar loro  corpo e forma in maniera personale e originale alle “visioni” che la poesia evoca loro.
Si inizierà a lavorare sul training fisico e sulle tecniche di narrazione ,per poi passare ad esplorare gli elementi strutturali dell'azione fisica e l'intreccio creativo tra testo e movimento

Programma  
                                                “La lingua della narrazione e della poesia
                                                             è formidabile sorella del linguaggio dei sogni".
                                                                        da “Donne che corrono coi lupi”- Clarissa Pinkola Estés


Training,approfondimento e sviluppo di tecniche narrative, attoriali e drammaturgiche.
Analisi  e scomposizione del testo in ritmo, tono, volume, e interpretazione.
Relazione  movimento-voce-suono.
Costruzione dell'azione  fisica-elementi strutturali del movimentoimprovvisazione e composizione elemento di teatro-danza

Quando     4 - 7 luglio 2013 

Dove     nella residenza di Gorro (PR - Borgo Val Di Taro)
               località immersa in foreste di castagni.
               Raggiungibile in auto o in treno (fermata Berceto)


Quanto  230 euro + 10 euro di tessera associativa
                il contributo comprende 180 euro di stage e 55 euro di vitto e alloggio (3 notti e 8 pasti)

Iscrizioni  mariacapaneto@gmail.com  tel. 347 9355159      www.ilfilodipaglia.eu

Docenti:
Valentina Tosi - Associazione Istarion Teatro
 (narratrice, performer, pedagogista della mediazione corporeo-espressiva)

Maria Carpaneto - Associazione Filo di Paglia
(danzatrice, coreografa, formatrice PMD, performer)



Maria Carpaneto è laureata in Filologia della musica. Ha studiato danza negli Stati Uniti, in Francia ed a Milano, dove si è diplomata alla Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi. Ha danzato per Ellen Stuart, Adriana Borriello, Paco Decina, Cecilia Gallizia, Hervé Diasnas, Denise Lampard. Presenta l'assolo "Marion" in diverse capitali europee ed importanti rassegne italiane. Collabora come coreografa alle produzioni di ASLICO con l'"Isola di Merlino", "Il piccolo flauto magico", "Il flauto magico", "Don Chisciotte", "La Bohéme" per la regia di Francesco Micheli.
Ha firmato la coreografia per il film "Venti" di Marco Pozzi, le coreografie per la "Pantomima di Mozart" prodotta dai Pomeriggi musicali. Cura le coreografie della sigla della sit-com "Don Luca" per Aran Produzioni, per un Video-clip del cantante iracheno Kazem El Sahiir, crea "Raverie" con Enrico Rava e Stefano Bollani. E' coreografa ne "Il Trovatore" per il Teatro Regio di Parma nell'OperaVerdi Festival.
Dal 2007 al 2009 fa parte della Cooperativa ESTIA e della Compagnia In-stabile Teatrodentro come formatrice ed interprete all’interno della II Casa di Reclusione Milano-Bollate e di Opera. Collabora con Istarion Teatro per un progetto di formazione. Coreografa per il programma “Singing Office” per Sky. Compone il solo “dunque io son” e Progetto Variazioni Goldberg.
Formatrice di PMD Presenza, Mobilità, Danza una Pratica del Movimento Danzato
Se desiderate informazioni del lavoro che si propone visitate il nuovo sito:
http://pmd-presence-mobilite-danse.fr
Valentina Tosi è narratrice,formatrice teatrale, pedagogista, danzamovimentoterapeuta ad indirizzo simbolico-antropologico. Ha fondato l'associazione ISTARION TEATRO nasce come centro di ricerca su teatro di narrazione e teatro fisico. All'interno dell'Associazione Istarion lavora come autrice ed attrice conduce laboratori di Teatro ecologico ( lab. integrati di danze etniche, espressività corporea e narrazione) e cura la direzione artistica della “scuola di teatro contemporaneo” e della compagnia teatrale “Compagnia Istarion” (ricerca e sperimentazione teatro, ecologia, antropologia del mito). Partecipa come Narratrice, danz-attrice e autrice-regista alla realizzazione di numerosi spettacoli di teatro civile diffusi su tutto il territorio nazionale tra gli spettacoli si ricordano: “Aracne Pneumatica”; “Chipko…l’abbraccio della foresta”; “ Le chemin de Fer…quando gli altri eravamo noi”; “Sorelle d’Italia…storie di libertà e passione”; “Stati d’Incanto”; “Carne di Spirito e Spirito di Carne il corpo mistico delle donne nella storia”;” Gioavanni Falcone Magistrato antimafia,”Un cuore in concentramento”, Vassilissa e la Baba Yaga, Le Baccanti. Conduce come formatrice laboratori di tecniche di narrazione e teatro fisico e di pedagogia della mediazione corporea rivolti ad attori ed educatori collaborando con biblioteche, associazioni, comuni. Da gennaio 2010 collabora con scuola di Pedagogia della mediazione corporeo-espressiva ( A.P.I D) Perugia come docente nelle seguenti aree formative: teatro fisico, tecniche di narrazioni ,tutoraggio agli allievi-e in metodologia della pedagogia della mediazione corporea – espressiva e danzamovimetoterapia ad indirizzo simbolico-antropologico. E’ inoltre co-autrice del testo:”La mediazione corporea per un’educazione olistica per un’educazione olistica” edito da Guerrini Scientifica nel luglio 2012
 PROGETTO NATO DALLA COLLABORAZIONE :

Nessun commento:

Posta un commento