10 dic 2012


   
TI LEGGO E TI RACCONTO
laboratorio di  introduzione alla lettura e alle tecniche di narrazione
 a cura di Valentina Tosi 
 
"racconta tutta la verità, 
ma raccontala interpretandola"
(Emily Dickonsn)



Raccontare è da sempre una prerogativa umana. Sin dagli albori dell'umanità gli uomini si son seduti in cerchio a condividere racconti. L'arte di raccontare storie  è in fondo l'essenza più antica del teatro. Narrare e "leggere" una storia significa dare vita ad un testo scritto, dare  corpo e voce ai suoi protagonisti in modo tale che quello che succede in scena sia gratificante per chi racconta ed emozionante per chi ascolta: questo è quel che cercheremo di fare durante il laboratorio. Per farlo, naturalmente, bisognerà confrontarsi ed allenarsi con la tecnica dell'attore-narratore: il ritmo e il suono della parola, l'interpretazione dei personaggi, la presenza scenica saranno gli elementi su cui punteremo la nostra attenzione.

Il laboratorio è aperto a tutte le persone interessate alla lettura ed al teatro di narrazione. E’ consigliato inoltre a chiunque sia interessato a migliorare le proprie capacità di relazionarsi e parlare ad una platea di persone o semplicemente . Non ci sono limiti di età e non occorre avere esperienza.

docente:Valentina Tosi ( attrice Compagnia Istarion, direttice artistica del centro di ricerca e formazione sui linguaggi teatrali contemporanei Istraion Teatro,Pedagogista della mediazione corporeo-espressiva)
 dove: Spazio Factory via tiarini 7 Reggio Emilia (comodo anche per chi arriva dalla stazione)
quando: primo ciclo di 6 incontri il Martedì dalle 18.30 alle 20.00  
                 date 15-22 Gennaio e 5-12-19-26 Febbraio
         
contributo: 50 euro  (più 10 euro di tessera associativa e assicurativa  Istarion teatro 2013 valida tutto l'anno )

iscrizioni: è necessario preiscriversi mandando una mail a                                                    
compagniaistarion@gmail.com o chiamare al 3385202392 ( 9-12 e 15-19)
max: 15 partecipanti

Nessun commento:

Posta un commento